SPHCOSCIENZA DI LUCE ERMETICA

forum dedito all'informazione del risveglio di coscienza: IL NOSTRO SITO è: http://www.alchimia.onweb.it/it/home
 
IndicePortaleCalendarioGalleriaFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 PRIMO COMMENTO AL CAP. 1

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 114
Data d'iscrizione : 21.03.12
Età : 61
Località : Pesaro

MessaggioTitolo: PRIMO COMMENTO AL CAP. 1   Dom Giu 17, 2012 10:47 am

Indirizzo
[1]Paolo, servo di Cristo Gesù,(ossia: colui che vive e serve nella casa del Padrone,non riceve salario materiale,ma ha la fortuna di vivere col suo Padrone e serve in fedeltà il suo Padrone,ad esempio preso da Gesù che si fa servo dell’umanità,ossia la grande legge onnicrerativa dell’amore di Dio in Cristo si offre come mezzo di salvezza o di transizione evolutiva da materiale a spirituale)
“[24]Gli altri dieci, udito questo, si sdegnarono con i due fratelli; [25]ma Gesù, chiamatili a sé, disse: «I capi delle nazioni, voi lo sapete, dominano su di esse e i grandi esercitano su di esse il potere. [26]Non così dovrà essere tra voi; ma colui che vorrà diventare grande tra voi, si farà vostro servo, [27]e colui che vorrà essere il primo tra voi, si farà vostro schiavo; [28]appunto come il Figlio dell'uomo, che non è venuto per essere servito, ma per servire e dare la sua vita in riscatto per molti». Matteo 20,24

apostolo per vocazione, (la dignità della persona umana si radica nella creazione ad immagine e somiglianza di Dio(esempio ne è attraverso la descrizione e la formazione dell’albero cabalistico che intende la triplice natura divina che si rispecchia nei tre mondi.);ha il suo compimento nella vocazione alla beatitudine divina. E’ proprio dell’essere umano tendere liberamente a questo compimento. Con i suoi atti liberi la persona umana si conforma,o no,al bene promesso da Dio e attestato della coscienza morale(in via di evoluzione). Gli esseri umani si edificano da se stessi e crescono interiormente:di tutta la loro vita sensibile e spirituale fanno un materiale per la loro crescita. Con l’aiuto della GRAZIA progrediscono nella virtù,evitano il peccato e ,se l’hanno commesso,si affidano,come il figlio prodigo,alla misericordia del nostro Padre dei cieli. Così raggiungono la perfezione della carità(Amore o essenza del Cristo). Cristo … proprio rivelando il mistero del Padre e del suo Amore(legge onnicreativa conforme alla volontà di Dio) svela anche pienamente l’uomo all’uomo e gli fa nota la sua altissima VOCAZIONE.(2 Corinzi 4;4) E’ in Cristo,immagine del Dio invisibile(Col. 1,15),che l’uomo è stato creato ad immagine e somiglianza del Creatore. E’ in Cristo,redentore e salvatore,che l’immagine divina,deformata nell’uomo dal primo peccato(ossia l’uomo immagine di Dio si fissa e si concentra nella materia perdendo la liberta dello spirito libero ad immagine di dio e somigliando sempre più a se stesso e alla natura.),è stata restaurata nella sua bellezza originale nobilitata dalla GRAZIA di Dio.).

prescelto per annunziare il vangelo di Dio, [b][2]che egli aveva promesso per mezzo dei suoi profeti nelle sacre Scritture, [3]riguardo al Figlio suo, nato dalla stirpe di Davide secondo la carne, [4]costituito Figlio di Dio con potenza secondo lo Spirito di santificazione mediante la risurrezione dai morti, Gesù Cristo, nostro Signore. [5]Per mezzo di lui abbiamo ricevuto la grazia dell'apostolato per ottenere l'obbedienza alla fede da parte di tutte le genti, a gloria del suo nome; [6]e tra queste siete anche voi, chiamati da Gesù Cristo. [7]A quanti sono in Roma diletti da Dio e santi per vocazione, grazia a voi e pace da Dio, Padre nostro, e dal Signore Gesù Cristo.

Ringraziamento e preghiera

[8]Anzitutto rendo grazie al mio Dio per mezzo di Gesù Cristo riguardo a tutti voi, perché la fama della vostra fede si espande in tutto il mondo. [9]Quel Dio, al quale rendo culto nel mio spirito annunziando il vangelo del Figlio suo, mi è testimone che io mi ricordo sempre di voi, [10]chiedendo sempre nelle mie preghiere che per volontà di Dio mi si apra una strada per venire fino a voi. [11]Ho infatti un vivo desiderio di vedervi per comunicarvi qualche dono spirituale perché ne siate fortificati, [12]o meglio, per rinfrancarmi con voi e tra voi mediante la fede che abbiamo in comune, voi e io. [13]Non voglio pertanto che ignoriate, fratelli, che più volte mi sono proposto di venire fino a voi - ma finora ne sono stato impedito - per raccogliere qualche frutto anche tra voi, come tra gli altri Gentili. [14]Poiché sono in debito verso i Greci come verso i barbari, verso i dotti come verso gli ignoranti: [15]sono quindi pronto, per quanto sta in me, a predicare il vangelo anche a voi di Roma.



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://coscienza-di-luce.forumattivo.it
 
PRIMO COMMENTO AL CAP. 1
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» primo tentativo ovodonazione
» Il primo dell anno in ps....
» Il mio primo mese da mamma
» Buon primo compleanno...
» Primo dentino.....:)

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
SPHCOSCIENZA DI LUCE ERMETICA :: BENVENUTO SU:COSCIENZA DI LUCE: :: SPIRITUALISMO :: CRISTIANESIMO-
Andare verso: