SPHCOSCIENZA DI LUCE ERMETICA

forum dedito all'informazione del risveglio di coscienza: IL NOSTRO SITO è: http://www.alchimia.onweb.it/it/home
 
IndicePortaleCalendarioGalleriaFAQCercaLista utentiGruppiRegistrarsiAccedi

Condividere | 
 

 INIZIAZIONE : conoscenze di base sulla costituzione umana parte 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 114
Data d'iscrizione : 21.03.12
Età : 60
Località : Pesaro

MessaggioOggetto: INIZIAZIONE : conoscenze di base sulla costituzione umana parte 3   Dom Dic 29, 2013 9:40 am


1 - Chi è Dio: Dio come Mente Assoluta

Dio esiste,ma non è un essere intelligente,ne pensante e ne che abbia una costituzione fisica e spirituale capace di renderlo interventista nella nostra vita. Ma allo stesso tempo è Intelligente,pensa ed ha un corpo fisico. Dio non è come noi ce lo immaginiamo e nemmeno come ci è stato sempre imposto e fatto credere ne in senso religioso e neanche secondo alcuni concetti esposti dall’esoterismo,nemmeno come utopie scientifiche. Egli;Dio “ E’ perché E’ quello che E’ per se stesso “, cioè usando il termine che ci fa consone egli è l’Assoluto,e per Assoluto si comprende che Egli è al di là di ogni definizione di Perfetto,Onnipotente ecc e che possiede qualità spirituali come materiali. Cioè che Egli è al di fuori di tutto e di ogni descrizione perché non è soggetto a nessun attributo per quanto glie ne possiamo dare,ma allo stesso tempo è nel tutto e soggetto come noi a tuti gli attributi per quanto non siamo capaci di dargli. In quanto come abbiamo già fatto intendere egli non è spirito o anima o corpo ecc. Egli è Tutto e come Tutto è dentro e fuori rendendosi padrone e soggetto allo stesso tempo del Tutto. La nostra condizione mentale,la nostra ragione espressa in logica non ha alcuna possibilità di descriverlo,anche perché metafisicamente parlando Egli è al di fuori di spazio tempo e materia per cui nulla seconda la nostra mente soggetto a questi tre assi può descriverlo,ma sappiamo anche che attraverso di noi perché presente in noi si sottomette egli stesso alla legge del Tutto di cui Egli stesso E’. In senso pratico è come se Dio non esistesse,non fosse per un mondo e, ed esistente presente ed eterno per un altro. Ora queste due mondi sostituiscono il termine della coscienza che lo osserva o da una realtà o da un’altra realtà a secondo il grado di consapevolezza di cui abbiamo già parlato e per questo non possiamo descrivere una cosa che non esiste e che se è: è al di fuori del Tutto,ossia nel Nulla. Ora questo nulla indica la posizione o mondo da cui abbiamo consapevolezza o no. Mentre parlando di Dio come il Tutto,e lo stiamo facendo dalla parte abitativa di un mondo,il Nulla è la nostra denominazione di Dio inesistente perché lo facciamo come abitante dall’altro mondo opposto,ossia dalla parte oscura della nostra condizione di coscienza dove non essendoci luce non si può vedere che il nulla. Questa è la coscienza oscura,non consapevole di se seppur vivente ed esistente in questa realtà.

Tentare di descrivere Dio non è un concetto dal nostro punto di vista,ma una realtà sita in se stesso. Dio è un caso a sé,non è della stessa nostra natura mortale,angelica o altro, e la sua identità si cela in una perfezione di Nulla e che allo stesso tempo comprende il Tutto dove rivela la sua imperfezione in un perenne e continuo eterno perfezionarsi. Difatti Dio è talmente perfetto che ha bisogno della nostra imperfezione e della nostra visione imperfetta per essere visto e raggiunto nella sua Luce di Perfezione. Chi ha già visto non ha bisogno di rivedere la luce nascente del giorno,ma continua la sua vita con tutte le sue sorprese ,le sue luci i suoi colori per l’intero giorno fino alla fine di questo. Ma chi ancora non è nato,chi ancora è nelle tenebre prima o poi vedrà la luce del tutto. Allora anche lui continuerà la sua vita fino alla fine . Viceversa colui che arriva alla fine non ha più bisogna di vedere la sua esistenza ma arriva a concepire che egli è il tutto esistenziale senza ne principio e ne fine . Ma allo stato attuale la nostra condizione di vita indica che noi siamo ancora in uno stato di mente buia,nelle tenebre,che dobbiamo ancora nascere,uscire dalla realtà virtuale e iniziare la visione della realtà di luce della mente Reale . Nella ricerca di Dio questo implica che dalla nostra imperfezione del modo di essere intelligenti impariamo da noi stessi a conoscerlo per arrivare a vederlo in senso perfetto, Assoluto al di là di ogni puerile discussione di fede. In poche parole Dio non esiste,come non è perfetto,e neanche divino se lo cerco fuori di me. Finché noi lo guardiamo e lo cerchiamo nel fuori nel Tutto,nella fede, nella preghiera che sono metodi imperfetti legati alla natura fisica e mentale della nostra imperfezione,siamo alla ricerca di un dio virtuale. Ma allo stesso tempo è da questa nostra imperfezione,nella conoscenza della nostra natura che possiamo salire alla perfezione di Dio. Dio esiste solamente dal momento in cui la mia coscienza non solo lo accetta ma lo cerca non nel Tutto ma nella mia stessa natura,dentro di me. Altrimenti resta solo una cosa irreale secondo la mia rappresentazione dovuta ad una mente virtuale.


E questo che potrebbe sembrare insensato alla media ragione umana, contiene invece innato il segreto della natura,della Mente di Dio,la visione intellettiva riflessa nella mia mente ,il Nulla e il Tutto di Dio .

L’intera creazione ,o il Tutto composta da un mondo spirituale animico e materia, e lo stesso nostro universo e tutti gli altri esistenti, è e sono solo un riflesso o immagine in cui Dio riflette per osservarsi e conoscersi. Il Tutto, al di là di ogni concetto filosofico scientifico religioso;esiste solo perché Dio vuole osservarsi,conoscersi e vivere di esperienza perché la stessa vita richiede esperienza,altrimenti che vita sarebbe. E proprio queste esperienze diventano la causa principale per cui Dio è e vive. Il fatto che Dio voglia essere presente nel tutto spiega l’atto suo come Volontà d’Essere nel Tutto presente. È la sua Volontà che vuole Essere. La Vita cui è Dio necessita di essere INTELLIGENTE,e quindi Esistente: questo comporta ad auto conoscersi e contemporaneamente osservarsi,e per questo crea uno specchio;”la creazione,il Tutto” e in esso imprime la sua immagine trinitaria di Mente Spirito e Anima in tutte le cose,ma solo attraverso chi possiede la coscienza,la Ragione,l’Uomo,una mente capace di arrivare ad essere consapevole che egli è Dio e che per tale si autoconosce e osserva se stesso da questa coscienza umana.

Prima che il Tutto fosse da Dio emanato, lo stesso Dio è il Nulla,il vuoto,il buio e assenza di Intelligenza ,ossia che Dio non è. Come una sostanza buia sparsa all’infinito,o ; come inclusa tutto in un sol punto immaginario. È l’inconsapevolezza,l’inconscio. Dio pur essendo Mente,una mente sconosciuta a se stesso ancora non è un essere pensante,ma un essere dormiente soggetto alle forze subconscie del sonno. La sua vita è un sogno e per questo non reale,ma semplicemente esistenziale. Ma negare che Dio non è non è esatto,perché anche quel nulla,quel vuoto,è un qualcosa di inesistente ma che pur dovrà contenere qualcosa da cui poi Dio è diventato Dio Essere Esistente” Io Sono”. Così come non esiste il vuoto assoluto nello spazio,nel Nulla di Dio non esiste il nulla,il vuoto assoluto,ma che piuttosto questo vuoto è una qualità inerte ma piena: Sostanza. Che contiene immanifestato elementi che compongono la sua sostanza primordiale confusa e caotica senza un centro d’iniziativa interiore. Non dimentichiamoci di questa sostanza primordiale perché la troveremo indicata dappertutto come elemento passivo delle potenzialità creative divine.

Il Nulla di Dio,la sua non esistenza è possibile rappresentarla ad una camera buia e chiusa allo stato di eternità. In questa camera Dio è come se non fosse. Come se fosse un eterno morto o dormiente in se stesso:inesistente. Eppure anche questa camera (la sostanza primordiale)che è la natura morta di Dio,il suo nulla, possiede qualcosa di innato in se stesso capace di svegliarlo proprio come noi auto programmiamo la nostra sveglia per non mancare ad un impegno. Proprio come noi ci svegliamo automaticamente alla stessa ora per abitudine o per un qualcosa di importante di cui la nostra mente è capace di svegliarci per la preoccupazione che abbiamo per quell’impegno. Così è anche per la natura di Dio,uno stato inconscio,di sonno profondo,ma capace di svegliarsi ed aprire gli occhi e osservare tutto attorno a sé. Questo stato non è che è nulla o che non contiene nulla,ma contiene la sostanza primordiale che rappresenta la neutralità caratteristica di contenere in se due forze,due spiriti,due energie di polarità opposte ma capace di realizzare. E non esistendo il nulla assoluto,ma piuttosto l’inadempimento della sua volontà,essa contiene i germi fecondativi della creazione. Proprio come una donna nel suo periodo di fanciulla pur essendo minore contiene però nella sostanza della sua natura genetica tutti gli elementi che la condurranno alla maturità sessuale e alla maternità. I germi fecondativi,elementi archetipici della mente sostanziale passiva di Dio. Questo è lo stato di non Volontà d’essere di Dio. Poiché la neutralità infantile contiene la sua polarità femminile adatta al tempo giusto di rapportare con la polarità maschile.

Si: la camera del nulla rappresenta lo stato inconscio mentale di Dio con tutti i suoi archetipi,la sua passività compiacente al nulla essere,senza un principio e un centro interiore d’individualità attivo. Lo stato del Nulla di Dio è di esistere senza saperlo,un dormire senza identità,un sonno profondo,tanto profondo da negarlo come volontà dirigente dei suoi sogni. Da ciò,proprio come noi Dio è Mente,una mente composta da uno stato inconscio che è il dormire,uno stato di non essere e da cui poi da questo assioma nascerà il dualismo. Lo stato di Nulla e di Tutto è l’eterno nascere,morire e rinascere di Dio che nella creazione sarà la morte e la rinascita di milioni e milioni universi con tutti gli esseri compresi. Il battere ciglio di Dio è la nascita e fine e rinascita eterna come un ritmo del Tutto che avviene in Dio.

Abbiamo parlato dello stato inconscio o inconsapevole di Dio che è il Nulla,il subconscio confuso e caotico a cui tutti gli elementi,forze,eoni ecc. si muovono e agiscono inconsapevolmente nell’inconsapevolezza di Dio. Uno stato vivente involontario,una vita biologica in assenza di volontà d’essere simile alla vita involontaria del nostro organismo che funzione automaticamente al di fuori della nostra volontà,proprio perché la volontà è un qualcosa che riguarda la natura mentale e diversamente dal corpo che ha una vita indipendente e involontaria dalla mente .

Abbiamo paragonato questo stato mentale della natura inconscia di Dio alla camera buia e di cui rappresenta la sua sostanza neutra primordiale inconscia,il suo mondo archetipale,i suoi mostri e suoi angeli . Ma abbiamo anche detto che Dio sebbene inconscio di se,contiene però una forza o potenza auto programmato in se stesso,nella sua natura capace di svegliarlo e renderlo presente,vivo come Intelligenza o mente vivente. Questo fattore automunito di Dio lo possiamo paragonare ad un accensione automatica posta nella camera buia il che al suo input accenderà come un interruttore accende la luce e la camera sarà illuminata. Questo stato,questo input,questa Luce è la Coscienza di Dio,è un meccanismo di stato che è presente automaticamente e innato nella sua natura,perché dovuto a qualcosa di potenza il cui fine è il risveglio. Al suo risveglio che è una facoltà obbligatoria innata nella sua natura e che ci insegna anche perché è obbligatorio nella nostra natura questo risveglio proprio perché è attribuito a Dio e tutto ciò che è di derivazione di Dio è obbligato per una legge divina eseguire lo stesso processo mentale di Dio e per cui anche il risveglio della coscienza umana è un atto che dobbiamo percorrere per nostra connessione alla natura divina.


Nikas
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://coscienza-di-luce.forumattivo.it
 
INIZIAZIONE : conoscenze di base sulla costituzione umana parte 3
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Referendum sulla Costituzione
» ....lista per Icsi, a Dicembre si parte!
» Vi segnalo questo interessante articolo sulla salute delle donne (aborto, legge 40 e chi più ne ha più ne metta)
» Ragazze ricordate lo speciale sulla fecondazione che era in onda su Sky?
» Corso base-nuove forme-micropittura..ecc

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
SPHCOSCIENZA DI LUCE ERMETICA :: BENVENUTO SU:COSCIENZA DI LUCE: :: ESOTERISMO :: ALCHIMIA-
Andare verso: