SPHCOSCIENZA DI LUCE ERMETICA

forum dedito all'informazione del risveglio di coscienza: IL NOSTRO SITO è: http://www.alchimia.onweb.it/it/home
 
IndicePortaleCalendarioGalleriaFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 conoscenze di base sulla costituzione umana parte 5

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 114
Data d'iscrizione : 21.03.12
Età : 61
Località : Pesaro

MessaggioTitolo: conoscenze di base sulla costituzione umana parte 5   Mar Gen 07, 2014 5:36 pm

Quello che fino ad ora abbiamo detto lo possiamo anche proporre in questo modo:

Dio, la consapevolezza pura,(lo stadio mentale di vacuità ove non è presente alcuna esperienza richieta in quanto stato di beatitudine in se,è il tutto e il nulla allo stesso tempo. Lo stato inconscio e dormiente.) sta al di fiori di spazio-tempo e sa già tutto, perché pensiero(qui pensiero indica la Cosa in Sé) infinito, E’ quindi mente infinita e non ha bisogno di spiegare qualcosa con la matematica,ossia con la virtualità.  La matematica è Io strumento spazio-tempo ,il mondo fenomenico e quindi finito che rappresenta e racchiude nello spazio- tempo il pensiero infinito della consapevolezza pura.  Ora, come si rappresenta nello spazio-tempo il pensiero infinito, o Cosa in Sé?

Dio Padre è Dio Padre di tutto, e la sua forma fisica e la sua consapevolezza rappresentano l’assoluto, il tutto. Egli E’. -  Il vuoto è l’assoluto, sono la stessa cosa o, in altri termini, il vuoto inteso come nulla non mai esistito.

Il Vuoto, cioè Dio Padre, c’è sempre stato e sempre ci sarà.

Si può rappresentare Dio,il pensiero infinito come il Punto Zero (vedi Figura ), un termine astratto, al di fuori del tempo e dello spazio, poiché nella geometria un , punto non ha dimensioni.


                                                                            Dio – Punto Zero       non Spazio-Tempo







Io spazio-tempo invece è finito. Ma, dato che esiste la parola infinito, significa che anche nello spazio-tempo esiste il pensiero di infinito. Ora, come rappresentarci tale pensiero?

Ragioniamo ancora. Cos è ìl nulla? esiste il nulla? Se esiste il non-spazio-tempo che è infinito, ed esiste lo spazio-tempo che è finito, ed è tutto ciò che esiste, dato che il non -spazio-tempo è infinito, allora non può esistere il nulla. Esiste però il pensiero del nulla. E quindi significa che il nulla esiste! Ma cos’è allora?

Il Nulla si identifica con l’infinito(stato di irrivelazione dell’omogenea sostanza sparsa all’infinito con tutti i suoi elementi senza identità e particolarità distinte)! Nulla e Infinito tono due termini che servono per indicare lo stesso concetto di qualcosa di non, finito. Il nulla non è finito, e infinito non è finito. E dato che ciò che non è finito può essere solo infinito, allora significa che il nulla non è altro che un altro termine per indicare infinito.

Quindi possiamo rappresentare nello spazio-tempo tale concetto nulla/infinito  con un unico simbolo. E il simbolo che più dà l’idea dell’infinito è Il cerchio.   Perché?   perché il cerchio non ha inizio e non ha fine. Rappresenta cioè l’infinito. Tutti punti del cerchio sono uniti da un’unica linea  che è chiusa in sé, Indica cioè l’unità del finito. E  l’unità nel finito non   è altro che la rappresentazione dell’infinito del non spazio-tempo,dove tutto è Uno. Quindi l’infinito può essere rappresentato matematicamente col simbolo zero(O) questo cerchio descritto rappresentava per gli alchimisti la sostanza primordiale sparsa all’infinito ,l’Allume o >Sale Filosofale per eccellenza, come abbiamo visto più sopra nelle pagini precedenti,e  come poi la forza intima della natura abbia coordinato e prodotto tutto attraverso la cooperazione degli elementi separati.






Il simbolo del cerchio indica alla fine una doppia natura: la prima interiore che è il Nulla o stato della Cosa in Sé,la sostanza primordiale doppia perché composta dalla componente omogenea degli elementi allo stato non individualizzati,ma confusi in se stessi. E la seconda dal Tutto,la natura esteriore che viene a presentarsi quando questi elementi coordinati nella sostanza attraverso la loro collaborazione di separazione prima  e unione dopo generano e non creano all’interno della sostanza o cerchio: la Coscienza di Dio.  Il cerchio è l’emblema della Mente dell’Assoluto fatto dalla forza spirituale interiore di Volontà d’Essere se Stesso,dallo Spirito Energetico attivo e potente atto a creare volontariamente. E poi dalla sostanza o Anima di Ragione e intelletto che fa tutto in base ad un Intelligenza e Ragione che è Chiara Luce di ciò che lo Spirito Vuole compiere. La loro reciproca azione,la loro attrazione genera l’Amore Vitale che si fa Coscienza nella Mente dell’Assoluto e della Cosa in Sé.


Nikas
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://coscienza-di-luce.forumattivo.it
Ale

avatar

Messaggi : 56
Data d'iscrizione : 09.06.12
Età : 48
Località : Napoli

MessaggioTitolo: Re: conoscenze di base sulla costituzione umana parte 5   Ven Gen 10, 2014 1:44 pm

copiato e incollato anche la 5^ parte, grazie Nikas per l'enorme lavoro che fai anche per noi altri, ma tu già sai che tutto ciò porterà quelle ricompense.
Un abbraccio, Ale



 
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Waira



Messaggi : 42
Data d'iscrizione : 15.10.13
Età : 57
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: conoscenze di base sulla costituzione umana parte 5   Sab Gen 11, 2014 1:32 pm

Grazie Nikas per questo enunciato, vorrei chiederti di semplificarlo, trovo difficolta' a porre delle immagini conosciute, a comprendere l'esatta essenza di cio' che scrivi

W.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 114
Data d'iscrizione : 21.03.12
Età : 61
Località : Pesaro

MessaggioTitolo: Re: conoscenze di base sulla costituzione umana parte 5   Sab Gen 11, 2014 5:58 pm

avresti dovuto leggere tutte le lezioni per capirlo,dal momento che sono già post iniziatici pre-preparatori ad una certa pratica che sto mettendo giù lentamente a causa già degli impegni per preparare questi. infatti in altri post ho indicato che il materiale del forum dedicato all'alchimia è un avviamento teorico per comprendere l'iniziazione ermetica,cos'è essa, cos'è l'essenza iniziatica e cosa è che si deve iniziare . che sarà seguita poi dalla costituzione o composizione umana in spirito anima e mente corpo associati a quella divina in chiave ermetica,alchemica,buddhista e cabalistica che sto ancora preparando. ma per seguire bene l'intero mio discorso deve iniziare a leggere tutto da capo.

per questo ti invierò tutte le lezioni fatte fino adesso.
spero che tu le legga e possa ricavarne qualcosa.

con affetto:

Nikas
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://coscienza-di-luce.forumattivo.it
Ale

avatar

Messaggi : 56
Data d'iscrizione : 09.06.12
Età : 48
Località : Napoli

MessaggioTitolo: Re: conoscenze di base sulla costituzione umana parte 5   Sab Gen 11, 2014 9:07 pm

Non vi è nulla di conosciuto, l'immagine o meglio la mia immagine e l'immagine del mondo è conosciuta da me come nessuno può conoscerla, Kremmerz scrive dopo tutto un lungo discorso: il mondo è come lo percepisce il portinaio che abita a pian terreno oppure come lo percepisco io che abito all'ultimo piano ???
l'immagine è dentro di me con tutto lo spazio e il tempo che percepisco, ma allora io mi chiedo: cosa è conosciuto, ma sopratutto cosa non è conosciuto se io contengo l'immagine ed anche la percezione sensoria della stessa ???
Quindi è vera soltanto l'Anima, il soffio di Vita o Luce che crea un corpo fisico cosciente e che manifesta per percepire, direi anche per creare poi quello che conosciamo.  

Saluti, Ale

p.s. e noi percepiamo questo molto vicino.... è per questo che stiamo qui, anche se è un piccolo forum
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 114
Data d'iscrizione : 21.03.12
Età : 61
Località : Pesaro

MessaggioTitolo: Re: conoscenze di base sulla costituzione umana parte 5   Dom Gen 12, 2014 9:43 am

caro Ale: in sostanza e in fin de conti: lo spirito non può esistere senza la materia e la materia senza spirito. un anima senza corpo e un corpo senza anima. poichè ogni Coscienza per essere necessita di un rivestimento per perfezionarsi nell'equilibri mediante le due cose opposte.

anche le anime senza corpo terreno,nell'aldilà sono rivestiti di un corpo adatto alla loro dimensione . solo quando esse si rituffano nella vacuità della mente assoluta non necessitano di corpo,ma nello stesso tempo ce l'hanno attraverso altre particelle animiche o anime , dal momento che l'anima è una sola e si riflette in tanti raggi che vanno ad occupare materia per equilibrarsi,per cui ciò che fanno mille anime è come se lo facesse una sola anima assoluta.

ora la vita materiale che è una percezione che l'anima attraverso il cervello si fa,non è altro che un aiutarsi l'uno con l'altro per avanzare nella vita evolutiva. è vero che tutto è una irreltà materiale,ma è anche vero che se io mi presento a te per quel che sono,vuol dire che io faccio qualcosa per farti comprendere la mia realtà,la mia esistenza al di fuori di te,ma che in te tu me percepisci come tu vuoi,ma ciò non toglie che la realtà materiale è esistente per quella che è al di là delle tue percezioni di me.

ambedue sono raltà,necessarie l'una all'altra per conoscersi,equilibrarsi ed avanzare insieme come una sola cosa. una sola realtà.

quindi dobbiamo anche amare l'amara realtà della materia illusoria,perchè essa aiuta l'anima a sperimentare attraverso le nostre percezioni cosa essa è.

è la perfetta legge voluta e che è Dio.

Nikas
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://coscienza-di-luce.forumattivo.it
Ale

avatar

Messaggi : 56
Data d'iscrizione : 09.06.12
Età : 48
Località : Napoli

MessaggioTitolo: Re: conoscenze di base sulla costituzione umana parte 5   Lun Gen 13, 2014 1:41 pm

ambedue sono raltà,necessarie l'una all'altra per conoscersi,equilibrarsi ed avanzare insieme come una sola cosa. una sola realtà. quindi dobbiamo anche amare l'amara realtà della materia illusoria,perchè essa aiuta l'anima a sperimentare attraverso le nostre percezioni cosa essa è. ha scritto:

sono daccordo
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ale

avatar

Messaggi : 56
Data d'iscrizione : 09.06.12
Età : 48
Località : Napoli

MessaggioTitolo: Re: conoscenze di base sulla costituzione umana parte 5   Mar Gen 14, 2014 3:08 pm

Eppure tutto ciò a me suggerisce o mi lascia immaginare come tutta questa scienza, potenza, intelligenza o forse il magistero della creazione sia in atto ogni istante e come sia insito in ogni singola particella di materia. Kremmerz scrive, il mondo è materia anche l'anima e lo spirito sono materia, tutto è materia !!! sia quella che tocchiamo e vediamo e sia quella che non tocchiamo non vediamo e non ascoltiamo.
Il difficile per noi umani è andare oltre a delle vere e proprie porte chiuse che la coscienza invasata da brama materialista preclude alle nostre percezioni sensorie, sia per natura stessa e sia per nostra volontà (forse non ancora pronta...) perchè ancora legata a chissà quale forza come il karma, alle nostre condizioni familiari, condizioni di territorio, condizioni del popolo di appartenenza e tutto il resto che comunque armonicamente guida le nostre vite in continua evoluzione.
Ma una cosa ho compreso bene sin dall'inizio, cercare la verità dell'esistenza esclude tutto ciò che è desiderio umano, perchè inoltrarsi in questa ricerca è dannoso alimentare anche desideri che appartengono solo alla sfera umana e quindi fini a se stessi, ma qui in questa nebbia in cui l'uomo cercatore disperatamente barcolla e non riesce nemmeno a trovare se stesso percepisce e sente la meraviglia che un giorno potrebbe iniziare a respirare, un qualcosa in cui tutte le abitudini umane e le esigenza delle stesse non collimano con quella vita affatto diversa e somigliante a qualcosa che non è il se stessi che si crede di essere, ecco inizio a conoscere un me stesso che ha tutta l'aria di un estraneo non somigliante a nulla di cui io credevo e ne avevo fondata coscienza. A questo punto la pratica mette in movimento la coscienza che ormai non ha più i vecchi appoggi.
Un Abbraccio, Ale
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 114
Data d'iscrizione : 21.03.12
Età : 61
Località : Pesaro

MessaggioTitolo: Re: conoscenze di base sulla costituzione umana parte 5   Mar Gen 14, 2014 5:37 pm

Tutto è Materia: ma cos'è la Materia?
la Materia Primordiale prima del Tutto o la Materia dopo che è il Tutto?

ma sia l'una che l'altra sono la stessa cosa,una sola unica persona,che vive in base ad una forza misteriosa interiore antecedente a quella del Tutto,e si presenta vivente e percettiva come il Tutto.

ma sia quella interna che quella esterna sono una. Non si Può avere un Anima o Spirito senza un rivestimento,e non un rivestimento senza un Anima o Spirito.

l'intera Materia anche nella sua parte più sottile ed energetica,eterica,astrale o spirituale è retta da una Materia fonte,cioè causa,cioè origine,che causa e non si sa perchè scientificamente la generazione della Materia energetica che regge l'universo materiale.

la scienza lo cerca per sapere e conoscere cosa ci fosse prima del Bin Bang,cercano questa particella divina,per scoprire l'origine del Tutto.

ma in sostanza l'origine del Tutto si conosce già teoricamente e la chiamiamo forza interiore che è posta nel centro di ogni natura esistente(vedi la struttura dell'atomo per esempio) e non avendo ne i mezzi scientifici e ne i mezzi extrasensoriali e paranormali per vedere e descrivere la formula,vuol dire che questo è un argomento che si può descrivere solo restando o facendo parte di un Realtà antecedente alla realtà materiale.

noi pur vivendo quella realtà interiore e pur facendo parte del Tutto del prima e del dopo non siamo nella posizione di ricavare scientificamente la particella divina,e ne lo possiamo fare se non filosoficamente nella dottrina ermetica. ma resta un punto chiaro però: che noi siamo quel mistero che non sappiamo descrivere e ne conoscere. ma qualcosa siamo.............

ed è quel qualcosa che siamo che acquisendo coscienza di esserlo che si inizia a vedere poi la vita sotto tutto un aspetto diverso,ci accorgiamo di essere più di quanto lo eravamo prima. e ti accorgi poi se non si è meschino nell'ammetterlo di quanta inutilità ci sia nell'attaccarsi a certi andazzi di vita,dove i sentimenti per quanti ci circondano e ci legano sembrano anche loro perdere il loro valore in certi stati esistenziali di coscienza seppur di breve durata.

è l'attimo fuggente,il lampo di luce della coscienza che non si riconosce in quella abitudinale e sente il suo sentirsi solo,unico e diverso da sè e dagli altri. lo stesso sentirsi libero,di non sentirsi legato a simili nature fa nascere anche il timore e la paura che è voce bramica di sentirsi poco ricambievole in sentimenti verso chi ci ama e ci circonda col loro affetto. quindi, riprende il circolo vizioso che amar si deve per amor che si prende,e il gioco continua all'infinito racchiudendo e soffocando colui o colei che è la ragione principale della nostra esistenza e di cui ben poco si fa per ricambiarlo per il dono e la possibilità della vita che ci dà.

Nikas
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://coscienza-di-luce.forumattivo.it
Ale

avatar

Messaggi : 56
Data d'iscrizione : 09.06.12
Età : 48
Località : Napoli

MessaggioTitolo: Re: conoscenze di base sulla costituzione umana parte 5   Mar Gen 14, 2014 11:53 pm

ed è quel qualcosa che siamo che acquisendo coscienza di esserlo che si inizia a vedere poi la vita sotto tutto un aspetto diverso,ci accorgiamo di essere più di quanto lo eravamo prima. e ti accorgi poi se non si è meschino nell'ammetterlo di quanta inutilità ci sia nell'attaccarsi a certi andazzi di vita,dove i sentimenti per quanti ci circondano e ci legano sembrano anche loro perdere il loro valore in certi stati esistenziali di coscienza seppur di breve durata.

è l'attimo fuggente,il lampo di luce della coscienza che non si riconosce in quella abitudinale e sente il suo sentirsi solo,unico e diverso da sè e dagli altri. lo stesso sentirsi libero,di non sentirsi legato a simili nature fa nascere anche il timore e la paura che è voce bramica di sentirsi poco ricambievole in sentimenti verso chi ci ama e ci circonda col loro affetto. quindi, riprende il circolo vizioso che amar si deve per amor che si prende,e il gioco continua all'infinito racchiudendo e soffocando colui o colei che è la ragione principale della nostra esistenza e di cui ben poco si fa per ricambiarlo per il dono e la possibilità della vita che ci dà.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: conoscenze di base sulla costituzione umana parte 5   

Tornare in alto Andare in basso
 
conoscenze di base sulla costituzione umana parte 5
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Referendum sulla Costituzione
» ....lista per Icsi, a Dicembre si parte!
» Vi segnalo questo interessante articolo sulla salute delle donne (aborto, legge 40 e chi più ne ha più ne metta)
» Ragazze ricordate lo speciale sulla fecondazione che era in onda su Sky?
» Corso base-nuove forme-micropittura..ecc

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
SPHCOSCIENZA DI LUCE ERMETICA :: BENVENUTO SU:COSCIENZA DI LUCE: :: ESOTERISMO :: ALCHIMIA-
Andare verso: