SPHCOSCIENZA DI LUCE ERMETICA

forum dedito all'informazione del risveglio di coscienza: IL NOSTRO SITO è: http://www.alchimia.onweb.it/it/home
 
IndicePortaleCalendarioGalleriaFAQCercaLista utentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Le eggregore

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
L'ERRANTE

avatar

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 17.04.12
Età : 54
Località : Sora

MessaggioOggetto: Le eggregore   Dom Apr 29, 2012 6:00 pm

Che cosa è un Eggregore ?



La parola viene dal greco ed indica un "insieme", un "gruppo" di persone legate da sentimenti, ideali, usi e costumi comuni. Una famiglia è già un potente Eggregore; un Ordine basato su regole ben determinate, dottrine precise seguite da tutti i suoi componenti, regole, credenze, fedi ecc. è un Eggregore possente.

Così come esistono Eggregori che chiameremo fisici (formati cioè da uomini o da esseri viventi), esistono Eggregori spirituali che generalmente derivano da Eggregori fisici. E come esistono Eggregori fisici che professano idee, usi, costumi ritenuti buoni, morali, altruistici, sociali, di elevazione spirituale, di avvicinamento al Creatore, ed altri che seguono indirizzi opposti, esistono Eggregori spirituali "buoni" o "cattivi", "positivi" o "negativi" a seconda del punto di vista dal quale si osservano.

Ogni Eggregore fisico produce quindi, con le sue azioni, forze invisibili quando di carattere magnetico, quando di carattere elettrico, quando di carattere vitale, che sono gli Eggregori spirituali prodotti dagli Eggregori fisici. Ad esempio, una folla di fedeli in preghiera è un Eggregore fisico: la sua azione - naturalmente tanto più efficace quanto più sentita la preghiera, e tanto più ancora se la preghiera è per tutti una e se è guidata, convogliata da chi ne ha i poteri, verso un determinato obiettivo, produce l'Eggregore spirituale.

Altro esempio: Un campo di battaglia, dove nella lotta a corpo a corpo o all'arma bianca ognuno dei partecipanti dimentica ogni suo ideale, ogni sua ragion d'essere, nel desiderio di uccidere l'avversario o, almeno, di salvare la propria vita spegnendo quella altrui, è un Eggregore fisico. L'azione produce un campo magnetico, o elettromagnetico, o addirittura "vitale" che lentamente si distacca dal piano fisico che lo genera (sotto forma di vibrazioni con una certa frequenza ) e forma un Eggregore spirituale con caratteristiche di odio, egoismo e di volontà nefasta.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 114
Data d'iscrizione : 21.03.12
Età : 61
Località : Pesaro

MessaggioOggetto: Re: Le eggregore   Mer Mag 02, 2012 4:39 pm

sai Salvatore,poco tempo fa stavo facendo una ricerca sulle origini del Serpente biblico o dell'Eden. dopo tante scoperte che il serpente è sinonimo di Guardiano,colui che diligentemente osserva,ecc. ci si arriva mediante l'etimologia dei nomi,ossia che si parte dal termine odierno italiano,poi quello latino,poi quello greco ed infine quello ebraico. ma scendendo sempre più giù nel tempo si va nella lingua aramaica e poi quella accadica sumera di cui prima ancora non si hanno notizie di altre lingue.

Comunque il termine serpente era attribuito ai guardiani della prima epoca umana,quelli di Adamo ed Eva. Esseri non spirituali ma dei per l'appunto che avevano il compito di controllare e tenere inuno stato di coscienza chiusa i primi uomini,per non aver eproblemi da loro.

le Egregori che tu hai nominato si va a totalizzare proprio per l'appunto circa questi esseri. Infatti essi sono angeli per la filosofia greca e messaggeri di Dio per i cristiani. mentre però in lingua accadadica abbiamo MALAKU
in lingua ebraica antica: MAL'AK
nella lingua greca,angelo era :Egregori.

sta di fatto che gli angeli essendo messaggeri e quindi Malaku ed egregori,questi derivano dal significato che davano a essi di Guardiani e Vigilanti.

al di là se essi siano esseri spirituali,ma che nel libro di Enok (IL LIBRO DEI VIGILANTI) li troviamo come i vigilanti in castigo per aver sfruttato la loro posizione di guardiani per unirsi alle figlie degli uomini .

questi Eggregori o Guardiani erano i semidei degli annunaki gli IGIGI,che una volta lasciata la loro posizione di minatori che passò all'uomo vennero promossi a guardiani degli uomini e di cui poi si conosce la loro unione con le figlie degli uomini.

spero che sia stato interessante per te, se ne vuoi parlare continua.....

Nikas
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://coscienza-di-luce.forumattivo.it
Ale

avatar

Messaggi : 56
Data d'iscrizione : 09.06.12
Età : 48
Località : Napoli

MessaggioOggetto: Re: Le eggregore   Ven Giu 15, 2012 1:45 pm

Una mia idea sull'eggregore:
Le eggregore, credo siano forze attualmente sfruttate in pieno da alcuni uomini che ne conoscono molto bene il loro potere. Spesso gli diamo energia e vita in un modo totalmente inconsapevoli che possono nuocere innanzitutto a noi stessi e anche terze persone che nemmeno vorremmo nuocere....
Conoscere ovvero ri-conoscere queste forze come vere e proprie entità, possono anche aiutare l'iniziando (già un pò esperto...) nella sua personale ricerca e anche nella sua prima opera di purificazione..., perchè credo che dalle nostre eggregore e anche da altre nostre energie emanate, forse potremo anche sperare in un aiuto divino per la nostra iniziazione: in quale modo posso far notare il mio stato vibrazionale animico se non emanando un pensiero forte e ben costruito per un fin di bene ??? ma non un solo pensiero, magari dapprima un'idea ben costruita e definita secondo la Legge di Cristo per poi costruire intorno a questa idea (Forte e chiara direi come il Sole...!!!) quei pensieri in perfetta Armonia con il Sole come se fossero i satelliti di quell'Idea prima. - ricollegherei questo argomento con quello che ho postato sulla "Concezione Immacolata". -
Da qui, poi, non posso sapere o conoscere ciò che potrebbe mostrare la mente all'iniziando, credo che tutto dipende dalla Vera Scelta che si è fatta, forte, ferma, ferrea e ben salda secondo il proprio libero arbitrio del Bene e del Male.
Spesso grazie alle eggregore si diventa inconsapevolmente la rovina di sè stessi, si diventa come un magnete... allora ?!?!?

Chiedo a Voi, potrebbe essere giusto ciò che ho scritto ???
perchè la mia concezione non si ferma tutta qua !!!

Grazie, In Cristo Vi Abbraccio
Alessandro
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 114
Data d'iscrizione : 21.03.12
Età : 61
Località : Pesaro

MessaggioOggetto: Re: Le eggregore   Ven Giu 15, 2012 5:20 pm

carissimi amici è con vero piacere che torno ad incontrarmi con voi e a postare gli argomenti del forum. non demordiamo,continuiamo seriamnente perchè grande cose bollano in pentola.

comunque ritornando alle egregori non so se hai letto ciò che ho postato come risposta a Salvatore,ma che comunque voglio riallacciarmi amnche al discorso sull'immacolata. se tu ben ricordi;caro Ale,abbiamo più volte parlato nel vecchio forum del Mercurio alchemico e della sua doppia azione. essendo il Mercurio rispetto allo Zolfo un elemento passivo,comunque la sua doppia caducità lo vuole maschio e femmina. Maschio quando è solare,positivo ed è la forza del grande agente astrale superiore o supercoscienza. >Femmina quando è Lunare,negativo;ed è la forza del grande agente astrale inferiore o subcosciente ,ma che entrambi formano anche la doppia tendenza animica dell'inconscio ove risiedono tutti i segreti della nostyra anima che altro non aspetta di riversare alla coscienza la sua saggezza e,se non sbaglio nei tarocchi è rappresentata dalla Temperanza che versa l'acqua da un vaso superiore ad uno inferiore.
i due mercuri,o le due donne immacolate sono le forze che premono verso la coscienza ordinaria,verso il fanciullo ordinario che: dopo iterati di lavaggi della coscienza,questa nostra natura si lava,si purifica e come nascente alla nuova vita vede la nuova luce: la coscienza sublimata a fanciullo filosofico,figlio della Terra Vergine o Madonna Nera degli alchimisti.
ora ritornando alle eggregore è normale che esse forze sono presente nella costutuzione del Mercurio o soalre o lunare; ma sono solo e sempre sfaccettature nascoste del nostro ego o io ancora sottomesso alla dualità e ,per cui ci sono egtegore o tendenze nostre intime che sono o infime di un mondo infero della nostra stessa infera natura o celestiali della nostra stessa celeste natura. ma che comunque esse sono e saranno sempre forme che vivono all'aombra della nostra dualità e che solo come dicono i Buddhisti,arrivando all'illuminazione e alla visione del vuoto della Mewnte o Vacuità ci si può infine liberarsi di esse.

questa è l'iniziazione caro Ale: esisti,tu e solo tu contro te stesso. se tu sei Mente il te stesso è l'altra parte di te,fisicità,materia, ora tutti gli angeli,demoni,alieni,parassiti,santi,madonne e Cristi che parteciapno alle esperienze della tua intima natura,dico intima,cioè esperienze tue personali e non ciò che dicono gli altri;dicevo: sono solo tue tipi o forme delle svariate sfaccettature di cui la tua mente è composta e di cui loro appartengono al grado della scala della tua evoluzione di Essere in Spirito Anima e Mnete .

riccordati che bisogna sfogliare il carciofo,ogni figlia dall'esterno all'interno sono solo tue espressioni di potenze che vanno eleiminate uno ad uno fino ad arrivare al nocciolo o frutto interno di cui poi sei tu: Essere.

fraternamente Nikas
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://coscienza-di-luce.forumattivo.it
Ale

avatar

Messaggi : 56
Data d'iscrizione : 09.06.12
Età : 48
Località : Napoli

MessaggioOggetto: Re: Le eggregore   Mar Giu 19, 2012 3:31 pm

Grazie Nikas per la rapida ripetizione, io ricordo molto bene tutto questo, solo che non riesco a rendere l'idea che io ho dentro...di tutto ciò.

Grazie Vi Abbraccio, Alessandro
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 114
Data d'iscrizione : 21.03.12
Età : 61
Località : Pesaro

MessaggioOggetto: Re: Le eggregore   Mar Giu 19, 2012 5:10 pm

tutto è già dentro di noi:bisogna trovare il mezzo per esternarlo,come abbiamo fatto di tutto per occultarlo,adesso dobbiamo fare il lavoro o processo inverso: liberarsi dai metalli impuri che nell'iniziazione buddhista sarebbero o corpi sottili o forme di coscienze del samsara che ci siamo costruiti lasciatoci modellare da essi.

ma innanzitutto bisogna scoprire la propria mente,conoscerla,osservarla nelle potenzialità che ha nella zona superiore benchè ancora costrette nel concetto del dualismo. sai bisogna conoscere bene proprio questo dualismo,che è causa e ccostruttore del grande specchio della creazionme di cui la Mente Superiore di Dio e la nostra usa per manifestarsi e conoscersi.

datto questo,conosciuto e superato questo dualismo si entra nella luce dell'illuminazione ove ci si conosce come vuoto,nulla,ma che allo stesso tempo è Tutto,e questo Tutto è la nostra vera Coscienza ove prendiamo residenza ed espressione di vita e voglia di Essere.

nella Kabbalah è Kether,oltre il dualismo di Binah e Chokmah,è l'Ain Shop Aur: l'Essere Reale prima di scendere nei piani inferiori della creazione(o piani mentali inferiori)

fraternamente:Nikas
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://coscienza-di-luce.forumattivo.it
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Le eggregore   

Tornare in alto Andare in basso
 
Le eggregore
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
SPHCOSCIENZA DI LUCE ERMETICA :: BENVENUTO SU:COSCIENZA DI LUCE: :: ESOTERISMO :: ERMETISMO-
Andare verso: